Utilizziamo i cookie per rendere il nostro sito più facile, intuitivo e veloce. I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente.

I panni più idonei per le aree GMP

Vota questo articolo
(0 Voti)

Il mantenimento della contaminazione entro i limiti dettati dalle norme GMP dipende molto dalla efficacia delle operazioni di cleaning ed i panni rappresentano il principale strumento per la rimozione dei residui chimici ovvero per la corretta applicazione dei prodotti sanitizzanti. La scelta dei panni più idonei facilita le operazioni di pulizia e consente di preparare al meglio le superfici per la sanitizzazione

P. Lazzeri (A&LCO Industries) - Ascca News 3/2011

Gli ambienti di produzione farmaceutica devono necessariamente essere controllati nei livelli di contaminazione chimica, fisica e microbiologica per garantire la qualità dei medicamenti. È noto che l’uomo rappresenta la fonte primaria di contaminazione nelle aree GMP e che ogni attrezzatura che venga introdotta in ambienti controllati debba rispondere a requisiti specifici: l’acciaio, il vetro ed i materiali plastici, i copri-abiti, i prodotti sanitizzanti e detergenti, i panni, tutto è esaminato e selezionato con cura ma, comunque, persiste la necessità di rimuovere non solo i residui di lavorazione ma anche i contaminanti giunti nelle aree assieme ai materiali e al personale. La pulizia delle aree classificate è affidata al personale opportunamente istruito e sensibilizzato e sempre più frequentemente si evidenzia la consapevolezza che le migliori SOP di cleaning e disinfezione risultino essere quelle che tengono conto della necessità di garantire idonei strumenti agli Operatori ma, soprattutto, di evitare spreco di tempo, di materiali e di energie.

L’articolo è disponibile nella versione integrale in formato pdf solo per i soci ASCCA
Per avere maggiori informazioni sull'articolo inviare un'e-mail

 

 

Ultima modifica il Mercoledì, 16 Marzo 2016 11:33
Devi effettuare il login per inviare commenti