Utilizziamo i cookie per rendere il nostro sito più facile, intuitivo e veloce. I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente.

Che cos'è un'autoclave per sterilizzazione? In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

In questo breve articolo si forniscono alcune considerazioni di base sulle varie tipologie di autoclavi di sterilizzazione, indicando anche i problemi preliminari che si possono incontrare nel progettarle soddisfacendone le
specifiche.

V. Mascherpa (Fedegari Group) - Marzo 2018

Per la sterilizzazione si possono utilizzare azioni termiche e chimiche. La sterilizzazione termica dei prodotti farmaceutici può essere ottenuta mediante calore secco o calore umido. Un'autoclave per sterilizzazione
è un recipiente a pressione destinato a svolgere un processo di sterilizzazione, ossia la completa inattivazione di tutti i microrganismi attivi all'interno di prodotti farmaceutici per uso umano o animale e/o sulle superfici esterne e interne di oggetti destinati ad ambienti per la produzione farmaceutica o per attività sanitarie.

L’articolo è disponibile nella versione integrale in formato pdf solo per i soci ASCCA e per gli utenti registrati
Commenta l'articolo o richiedi informazioni mandando un'e-mail

Ultima modifica il Lunedì, 12 Marzo 2018 10:33
Devi effettuare il login per inviare commenti