Utilizziamo i cookie per rendere il nostro sito più facile, intuitivo e veloce. I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente.

  • Home
  • Visualizza articoli per tag: tensioattivi

Novità dalle Aziende

  • Operazioni di cleaning di alta qualità

    IWT Srl (www.iwtpharma.com), azienda 100% italiana, si propone come partner ideale nella fornitura e validazione di sistemi di lavaggio innovativi, performanti ed in
  • Impianti per la microfiltrazione dell'aria

    Genano (www.genano.com), gruppo Finlandese leader nel settore medicale da oltre 20 anni, basa il proprio core-business sulla progettazione e vendita di impianti compatti destinati
  • Piani di campionamento microbiologico in cleanroom in accordo a USP

    Gli standard applicati in camera bianca richiedono che il monitoraggio della contaminazione microbica venga eseguito durante la normale giornata di lavoro. Il volume di
  • Nuovo sistema per la rilevazione e il conteggio totale delle cellule (TCC) nelle acque PW e WFI

    La qualità dell’Acqua Purificata (PW) e dell’Acqua per Preparazioni Iniettabili (WFI), definita dalla USP e Ph. Eur. deve sempre essere impeccabile in ogni
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

ASCCA News sfogliabile

Giovedì, 20 Settembre 2018 15:20

Principi di lavaggio automatico ed errori comuni

In questo articolo si spiegherà come le prestazioni di un sistema di lavaggio automatico possono essere influenzate da alcuni parametri chiave del processo quali tempo, temperatura, chimica, copertura e azioni meccanica. Ci si soffermerà inoltre sulle migliori pratiche sviluppate negli anni per la selezione di prodotti chimici adeguati e degli accessori di lavaggio per i carichi. Infine, si descriveranno accorgimenti da seguire nell'utilizzo di sistemi di lavaggio automatizzati al fine di evitare gli errori più comuni.

O. Van Houtte - P. Lopolito - M. Dion (Steris Corporation) -  Ascca News 3/2018

I sistemi di lavaggio automtici sono spesso impiegati per applicazioni critiche di pulizia e di asciugatura nei laboratori di ricerca e in siti produttivi dell'industria farmaceutica e biofarmaceutica. Le applicazioni più comuni comprendono la pulizia della vetreria da laboratorio e delle attrezzature utilizzate per la produzione di farmaci parenterali (iniettabili), liquidi per via orale e solidi. Una buona comprensioni dei principi di base delle tecniche di lavaggio, può aiutare ad ottimizzare l'impiego delle Lavatrici per vetreria ed industriali evitando gli errori più comuni che posono limitare l'efficacia del lavaggio, ridurre la produttività e generare elevati costi operativi e di manutenzione. Tale conoscenza rappresenta un passo importante verso l'eccellenza operativa.

 

L’articolo è disponibile nella versione integrale in formato pdf solo per i soci ASCCA 
Commenta l'articolo o richiedi informazioni mandando un'e-mail

 

Pubblicato in Cleaning e Sanificazione

Le interviste di ASCCA news

  • 1
  • 2