Utilizziamo i cookie per rendere il nostro sito più facile, intuitivo e veloce. I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente.

  • Home
  • Ingegneria
  • La progettazione in un contesto di Industry 4.0 - Realtà Virtuale Immersiva per la verifica della progettazione

La progettazione in un contesto di Industry 4.0 - Realtà Virtuale Immersiva per la verifica della progettazione In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

Assing Spa collabora attivamente con Enti ed Università per vari programmi di studio e ricerca, uno dei quali è stato lo sviluppo progettuale con la Realtà Virtuale Immersiva. Attraverso un caso pratico in ambito farmaceutico si dimostrerà come la Realtà Virtuale Immersiva sia stata applicata con enorme successo alla progettazione, contribuendo all'identificazione, con netto anticipo, di anomalie progettuali, miglioramenti degli spazi e dei flussi di lavoro

R. D'Arienzo (Assing Spa) -  Ascca News 1/2019

La storia ci ricorda che le fasi evolutive sono legate ad importanti passaggi industriali, basti pensare alle varie "Rivoluzioni" che ci hanno portato all'era moderna. Tuttavia, l'evoluzione è un continuo divenire e trasformarsi, un progredire costante in ciascun settore e l'industria non è da meno. Il disegno e la progettazione con matita e tecnigrafo, sembrano quasi concetti che non ci appartengono più, soppiantati quasi completamente da nuove tecnologie e innovative applicazioni. La realizzazione di un progetto di cui sia possibile vedere gli sviluppi progressivi in maniera quasi reale e magari anche apportare modifiche in corso d'opera, oggi non è più impossibile.
L'utilizzo della Realtà Virtuale Immersiva rende possibile entrare nell'ambiente progettato prima che sia ultimato: anzi, rende possibile viverlo e fruirlo prima ancora che inizi la costruzione vera e propria. Questa tecnologia consente anche di "vedere" possibili errori di progettazione e modificare il progetto prima che la struttura sia ultimata.
Di seguito vedremo come questa nuova tecnologia ha trovato impiego nel mondo farmaceutico.

L’articolo è disponibile nella versione integrale in formato pdf solo per i soci ASCCA e per gli utenti registrati
Commenta l'articolo o richiedi informazioni mandando un'e-mail

Ultima modifica il Mercoledì, 20 Marzo 2019 10:40
Devi effettuare il login per inviare commenti