Utilizziamo i cookie per rendere il nostro sito più facile, intuitivo e veloce. I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente.

Environmental Monitoring Single-Use - L'innovazione nella tradizione

Vota questo articolo
(0 Voti)

Strumentazioni per il monitoraggio microbiologico dell'aria che utilizzano Metodiche Alternative sono da tempo disponibili sul mercato ma l'uso di terreni agarizzati in piastra rappresenta ad oggi la scelta maggiormente diffusa. Pur comprendendo le difficoltà di comparazione dei dati di monitoraggio ottenuti mediante tecnologie innovative e tramite le tradizionali piastre, stupisce come spesso sia sottovalutato il rischio derivante dalla manipolazione di terreni agarizzati in sistemi aperti nelle linee di produzione farmaceutica e, quindi, in prossimità al prodotto esposto.
Ai tradizionali impattori in acciaio si affiancano oggi impattori disposable completi di terreno agarizzato che, pur non determinando variazione alcuna nel metodo di monitoraggio, garantiscono sterilità del sistema e consentono una gestione del "cambio piastra" del tipo "plug-and-play".
Gli impattori BioCapt Single-Use sono validati dal Produttore, Particle Measuring Systems (www.pmeasuring.com), che ne garantisce la tenuta consentendone l'installazione al punto d'uso prima del trattamento VHP. Al pari di altre soluzioni single-use, il ritorno economico derivante dall'uso routinario degli impattori BioCapt Single-Use deriva dalla eliminazione di ogni attività di pulizia, sanitizzazione e manutenzione delle attrezzatre e dall'elevato livello di Sterility Assurance. In una più ampia visione di scelta dei sistemi di monitoraggio in aree critiche, l'uso di un sistema single-use nelle linee produttive in asepsi rappresenta evidenza della consapevolezza delel fonti primarie di rischio microbiologico e, soprattutto per le Aziende che già utilizzano sistemi disposable in cleanroom, coerenza di approccio al Risk Assessment

Per richiedere ulteriori informazioni inviare un'e-mail
Ascca News 2/2017

Ultima modifica il Mercoledì, 21 Giugno 2017 12:12
Devi effettuare il login per inviare commenti