Utilizziamo i cookie per rendere il nostro sito più facile, intuitivo e veloce. I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente.

Softwalls in kit di montaggio

Vota questo articolo
(0 Voti)

Mitec srl (www.mitecsrl.com) presenta la linea modulare per ambienti a contaminazione controllata, caratterizzata da componenti altamente specializzati che richiedono semplificate procedure di montaggo ed idonee praticamente per ogni piego (garantiscono anche la classe ISO5).Mitec 17
Nelle celanroom modulari (dette anche softwalls cleanrooms) la struttura di confinamento è formata da un telaio sopportante il soffitto attrezzato e da pareti perimetrali flessibili in materiale plastico trasparente od opaco.
La struttura portante è formata da un insieme di profilati ad anima cava, uniti tra loro esclusivamente da viti. Il soffitto è composto da moduli filto-ventlanti MTF, da moduli luminosi e da moduli neutri, da assemblare tra di loro e con i correnti. Il contenimento laterale è garantito da strisce di materiale plastico antistataico, assemblate con sovrapposizione di lembi e fissate a telai pinza per formare moduli parete continui, da appedere all'apposito supporto post osul corrente superiore e facilmente asportabili. 
Grazie alle loro caratteristiche, le softwalls cleanrooms possono essere utilizzate in processi industriali già esistenti (in fase temporanea o definitiva), sono in grado di creare sistemi espandibili (garantendo un facile accesso alle zone protette) e sono facilmente pulibili (gli elementi possono essere smontati per facilitare la ssanificazione).
Le softwalls cleanrooms, sia in esecuzione fissa che mobili, sono fornibili anche in kig, essendo tutti i componenti facilmente assimilabili anche dall'utilizzatore finale 

Per richiedere ulteriori informazioni inviare un'e-mail
Ascca News 2/2017

Ultima modifica il Mercoledì, 27 Settembre 2017 09:34
Devi effettuare il login per inviare commenti