Utilizziamo i cookie per rendere il nostro sito più facile, intuitivo e veloce. I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente.

  • Home
  • Vestizione/comportamento

Tessili tecnici nelle sale operatorie

Lunedì, 30 Giugno 2014 09:10
Circa il 40% delle infezioni chirurgiche post-operatorie in sito sono contratte al momento dell’intervento, quando c’è la possibilità che i microrganismi raggiungano la ferita aperta. Una corretta vestizione può prevenire la trasmissione di agenti infettivi tra pazienti e personale clinico…
Le mani sono le prime a contaminarsi, ma anche le prime a contaminare i prodotti manipolati e tutti gli oggetti che sfiorano. Le occasioni di contaminazione sono innumerevoli e con implicazioni sociali ed economiche importanti. Occorre dunque maggiore attenzione e…
Il mantenimento della contaminazione entro i limiti dettati dalle norme GMP dipende molto dalla efficacia delle operazioni di cleaning ed i panni rappresentano il principale strumento per la rimozione dei residui chimici ovvero per la corretta applicazione dei prodotti sanitizzanti.…
In un ambiente come la sala operatoria diventa fondamentale tenere sotto controllo la contaminazione umana. Studi condotti hanno dimostrato come la composizione dell’abbigliamento possa influenzare il numero di particelle emesse nell’ambiente dalle persone presenti in una sala operatoria. Ne deriva…
In tutti quegli ambienti in cui è necessario uno stretto controllo della contaminazione ambientale può non essere sufficiente assicurare la qualità igienica degli indumenti. È dimostrato, infatti, che l’abito può divenire esso stesso una fonte di contaminazione. Ecco perché vi…
La body-box è una camera di dispersione utilizzata per misurare i livelli di contaminazione particellare degli utilizzatori delle Clean Room. Questo dispositivo consente, nello specifico, di valutare l’efficacia dei capi d’abbigliamento e degli strumenti utilizzati negli ambienti controllati al fine…